Design thinking, marketing e dati: un atelier per il tuo business

Spindox coniuga design thinking, marketing e dati per costruire valore nei processi di business. Ci occupiamo di abilitare il percorso che incomincia dall’analisi dei bisogni dei nostri clienti sino alla creazione delle soluzioni che abilitano la soddisfazione di quei bisogni.

Lo facciamo con un approccio innovativo. Perché, in un contesto in continua ed estrema trasformazione, nel quale i mercati convergono e si confondono, nessuna sfida è identica a un’altra. La nostra metodologia di lavoro è “try & learn”, caratterizzata da una fase di progettazione agile e intensiva, che porta i primi risultati in tempi rapidi. Ed è una metodologia “data intensive”. I dati sono il carburante che alimenta il nostro lavoro e che ci permette di disegnare nuovi scenari di business, nuove opportunità di mercato, nuovi prodotti o servizi. Essere digitali significa vedere il business digitalmente, ossia leggere il racconto del mondo che i dati ci offrono.

Approccio interdisciplinare, inclusione, sostenibilità

Siamo organizzati in un atelier interdisciplinare e multiculturale, fondato sui principi di inclusione e sostenibilità. Il pensiero laterale, la condivisione della conoscenza e la nostra vocazione alla centralità della persona ci consentono di esplorare scenari sempre diversi, anche nei contesti più impegnativi. Affrontiamo ogni progetto con l’entusiasmo della prima volta. E non temiamo le sfide estreme.
Comprendiamo in profondità la dimensione strategica del business e, insieme ai nostri clienti, disegniamo le performance – per ogni prodotto, servizio, processo e touch-point – attraverso l’interpretazione dei dati operativi che ne misurano l’efficienza sul piano tattico.

Sono tre le condizioni che realizzano la nostra visione:

• La chiarezza degli obiettivi. Ogni ingaggio si traduce in azioni concrete, che permettono di generare valore e produrre un impatto misurabile sul business, sia in un orizzonte strategico sia dal punto di vista tattico.
• La consapevolezza delle capacità. Il fine ultimo è realizzare percorsi sostenibili di miglioramento continuo, basati sulla costante evoluzione dei processi di business.
• La sinergia fra umano e macchina. Non esiste altro scopo in ogni nostra azione se non valorizzare il fattore umano. Crediamo nella tecnologia al servizio della persona.