Spindox Labs: innovazione, ricerca, futuro

Si chiama Spindox Labs il nostro polo per l’innovazione spinta, a due passi dall’Università di Trento. È questa la struttura dedicata allo scouting tecnologico e alla prototipizzazione. Qui elaboriamo le soluzioni più innovative per i nostri clienti, fornendo loro ogni supporto all’implementazione. Facciamo progettazione su bandi nazionali ed europei, sviluppando la ricerca in partnership con start-up e spin-off universitari. La ricerca sviluppata da Spindox Labs operando come System integrator spazia dalla Computer Vision al 3D Modelling, dall’Internet of Things al Natural Language Processing, dall’Augmented Reality alla Data Science. Uno spettro di competenze vasto, aggiornato elaborando risposte sempre in linea con i trend emergenti nel mondo dell’ICT.

Dalla computer vision all’IoT, dal 3D modelling al natural language processing

I campi di applicazione su cui Spindox Labs esercita la propria forza d’innovazione richiedono un approfondimento costante di tecnologie, alla ricerca delle soluzioni più performanti per i nostri clienti.

  • Nell’ambito della Computer Vision adoperiamo tecniche di Deep Learning – applicando algoritmi di People Tracking e di Object Detection – per identificare, tracciare e classificare in tempo reale persone e oggetti all’interno di immagini e video.
  • Nel campo del 3D Modelling sfruttiamo i principi della fotogrammetria per ottenere immagini multiple dello stesso oggetto o dello stesso ambiente, che ne consentano l’ispezione automatica o l’individuazione di anomalie. Funzioni preziose all’interno di grandi aree o di infrastrutture sensibili.
  • Ricorriamo a dispositivi IoT per la localizzazione indoor e outdoor di oggetti e di persone, per il monitoraggio in real-time del loro posizionamento, sviluppando così soluzioni all’avanguardia nel campo della logistica e dei sistemi di sicurezza.
  • Con la ricerca applicata al Natural Language Processing creiamo chatbot progettati per eseguire task complessi. Agenti conversazionali, interconnessi con assistenti virtuali e piattaforme di messaggi, forniscono supporto, assistenza e raccomandazioni su specifici domini di competenza.
  • Sviluppiamo tecniche di Augmented Reality per consentire ai clienti di visualizzare beni, di operare a distanza su macchinari e strumentazioni, di esplorare ambienti (chiusi o aperti) nell’espletamento di servizi di assistenza virtuale.

Ci serviamo della Data Science per implementare strumenti di monitoraggio, manutenzione predittiva e individuazione di anomalie riferibili a processi di produzione e reti di telecomunicazioni. Con possibilità di estrarre in tempo reale indicatori chiave per l’analisi e l’ottimizzazione delle prestazioni.

Tecnologia al servizio del futuro

La ricerca Spindox guida i grandi brand nelle sfide imposte dalla trasformazione digitale. La capacità tecnologica di Spindox Labs si proietta infatti in molteplici campi di applicazione, ponendosi al servizio degli obiettivi di business di aziende e gruppi operanti nei vari ambiti dell’economia digitale.

Disegnare la nuova esperienza del negozio retail

Abilitiamo nuove esperienze per il cliente nei punti vendita retail (marketing di prossimità, self check-out), aumentando al contempo l’efficacia dei processi di replenishment dello scaffale. La piattaforma SPINRETAIL è il luogo che favorisce questo incontro tra le esigenze dei retailer e dei customer, ottimizzando la gestione a distanza dei punti vendita. Le heatmap consentono di analizzare i movimenti dei clienti per una migliore allocazione dei prodotti. Le tecniche di Object Detection ne monitorano il prelevamento, attivando feedback per i clienti sotto forma di offerte personalizzate. Il tutto garantendo una stretta osservanza delle norme anti-Covid in materia di distanziamento sociale.

 

Mappare il territorio con modelli 3D

Costruiamo modelli 3D del territorio classificandone gli oggetti a partire dal suolo, passando poi per gli edifici e la vegetazione presente, con il risultato ultimo di produrre una cartografia integrata. L’obiettivo è digitalizzare e automatizzare i processi di manutenzione della linea elettrica sul territorio nazionale, riducendo i costi per i sopraluoghi, vigilando sulle infrastrutture attraverso tecniche di laser scanner, segnalando per tempo ogni possibile anomalia di disturbo. Il ricorso a reti neurali e a metodologie affidabili di classificazione per l’identificazione degli elementi succitati consente di estrarre informazioni immediatamente processabili, garantendo così, in virtù dell’automazione guidata dall’Intelligenza Artificiale, uno snellimento delle operazioni di monitoraggio e di intervento su reti e infrastrutture.

Progettare l’auto connessa

Partendo dalle enormi moli di dati accumulati attraverso tecniche di telemetria, ci adoperiamo con successo per migliorare le performance di un\’auto e, con esse, le prestazioni di chi ne è alla guida. Il ricorso alla Data Science si pone qui l’obiettivo di ottimizzare le prestazioni di vetture da corsa realizzando strumenti di manutenzione predittiva e accorgimenti di Anomaly Detection.

Il migliore assetto dell’auto è affidato ad un modello di intelligenza artificiale chiamato ad elaborare i dati acquisiti tramite telemetria in funzione delle condizioni meteo e della pista. Le immagini su strada, riprese da una telecamera dotata di sistema IoT, sono trasmesse attraverso tecniche di Streaming real-time.

L’impiego coordinato di tali tecnologie spalanca il futuro agli scenari della guida autonoma e delle auto connesse, capaci di percepire la realtà circostante nonché di interagire con altri veicoli ed entità, garantendo il massimo delle prestazioni in totale sicurezza.

NEWS